Si sta utilizzando una versione di Internet explorer non supportata e pericolosa per motivi di sicurezza.
Aggiorna Internet Explorer o meglio utilizza Chrome/firefox!
 

Coronavirus


Nefrologia Italiana e COVID19

Carissimi,

sebbene vi sia una diffusa consapevolezza tra gli organi politici che l’emergenza COVID stia mettendo a dura prova il sistema sanitario nella sua globalità, non sembra potersi percepire altrettanta contezza, quantomeno nei decisori politici, del fatto che la gestione dei pazienti nefropatici sia una tra le attività sanitarie che si trova in condizioni di particolare sofferenza a causa della pandemia in corso.

Proprio per questo, avevo deciso di inviare alla segreteria del Ministero della Salute una relazione (link) che desse una informativa generale sulle cause delle criticità maggiori che noi nefrologi stiamo affrontando, richiedendo che anche i nefrologi potessero intervenire nei tavoli tecnici per suggerire quelle che possono essere delle decisioni operative che facilitino lo svolgimento dei nostri compiti.

Questa relazione è stata inviata il 2 novembre scorso, ma purtroppo, ad oggi, non ha avuto alcun riscontro.

Per il precipitare della situazione organizzativa pressoché in tutti i centri di nefrologia e dialisi italiani, ho quindi ritenuto di inviare, nella mattinata di ieri, una mail indirizzata ancora alla segreteria del ministero della Salute (link), usando questa volta toni più diretti.

È inutile dire che, al momento in cui sto scrivendo questo messaggio indirizzato a voi tutti, non vi è stata ancora alcuna risposta.

Siamo tutti consapevoli della difficoltà che i decisori politici si trovano ad affrontare in uno scenario così complesso.

Penso tuttavia, che l’unico modo per sperare di vincere una guerra, e questa lo è, non possa che basarsi sulla completa conoscenza da parte di chi deve prendere decisioni strategiche dello stato di tutti i fronti critici, dimostrando capacità di ascolto.

Ho ritenuto opportuno che tutti poteste avere la possibilità di leggere la relazione e la mail inviate al Ministero e che troverete allegate a questo mio messaggio.

Ovviamente non è intensione né mia né del CD della SIN di fermarci a questi primi passaggi e nel CD che terremo oggi affronteremo questo come uno dei temi più caldi e attuali.

Sono certo della collaborazione di tutti voi, elemento imprescindibile per poter sperare di farcela.

Un caro saluto

Il Presidente SIN
Piergiorgio Messa

Presentazione dei dati della Survey condotta dal gruppo di lavoro della SIN sull’infezione da Covid-19 presso l’ISS

Grande successo per la Survey SIN su Infezione da Covid-19 e Dialisi

Care Socie, Cari Soci,

è stata appena pubblicata su JN la seconda e più ampia Survey condotta dal gruppo di lavoro della SIN sull’infezione da Covid-19 nei dializzati italiani (link). 

Tale survey risulta ad oggi la più ampia e dettagliata condotta su questa popolazione, nonché unica tra le patologie croniche in Italia. L’importanza dei dati è tale che il nostro Presidente, Dr. Giuliano Brunori, è stato invitato a presentarli nel corso di un webseminar con l’Istituto Superiore di Sanità in data 8 Luglio 2020 e in occasione dell’Annual Harvard/Brigham “Intensive Review of Nephology” che si terrà in live stream in data 14 Agosto 2020.

La SIN è orgogliosa di tale risultato reso possibile solo dal lavoro di tantissimi Colleghi che in un momento difficile hanno trovato l’energia e il tempo per contribuire alla survey. Questa pertanto è anche l’occasione che il CD vuole cogliere per ringraziare tutti i nefrologi del loro impegno, ribadendo altresì che i dati saranno utilizzati anche per valorizzare in tutte le sedi istituzionali la mole di lavoro svolta da tutti noi.

Un caro saluto

Il Segretario SIN

Filippo Aucella

Area Covid-19 Nefrologia Trento

Report EDTA su Covid 19 & KRT

Scarica allegato

2° Survey SIN su L’infezione da Covid 19 nelle Nefrologia italiane

Care Socie, Cari Soci,
il CD della SIN rende disponibili a tutti Voi i risultati della Seconda Survey sull’infezione da Covid 19 nelle nefrologie italiane. Desideriamo per questo ringraziare tutti coloro che hanno fornito i dati, anche se oberati da tante altre incombenze, e che hanno reso possibile questo risultato. Come già avvenuto per la prima indagine, esso può essere oggetto di discussione con tutti gli Assessorati o nelle singole Aziende.
Continueremo nelle prossime settimane, anche in previsione della ripresa  delle normali attività assistenziali, a monitorare insieme a Voi l’andamento dell’infezione per eventuali ulteriori iniziative.
Il CD della SIN

Raccomandazioni per la gestione dell’emergenza da SARS-CoV-2

Gruppo di lavoro di supporto tecnico (GLST) “Rete nefrologica” Piemonte

Scarica allegato

L’impegno dei nefrologi italiani nell’emergenza COVID

La storia ha bisogno di essere raccontata dai protagonisti in campo: con parole e immagini.

Per questo SIN e FIR vogliono dare la parola ai Nefrologi d’Italia ed ai loro team per lasciare una traccia dello sforzo quotidiano più che mai estremo durante questa emergenza Covid 19.

Ciascuno di noi munito di smartphone (rigorosamente in orizzontale!) potrà documentare le nuove fasi della vita in reparto e lasciare una video testimonianza che la squadra di videocomunicazione FIR trasformerà abilmente in un video valido per tutti: medici, studenti, infermieri e sorpattutto pazienti.

Inviate per wetransfer i vostri video a comunicazione@fondazioneitalianadelrene.org con eventuali indicazioni per il montaggio. Max Sisto (+39 3714557115) è sempre a nostra disposizione. Potete anche inviarne periodicamente per documentare novità terapeutiche, aggiornamenti o altro.

Contestualmente ai video è necessario inviare la liberatoria e informativa privacy per l’utilizzo e la diffusione delle immagini (link), debitamente compilata, firmata in originale e scansionata. Inoltre, è importante NON riprendere, in nessun caso e in nessun contesto, i volti dei pazienti ricoverati presso i reparti. In generale, bisogna prestare molta attenzione nell’operare riprese che non contengano  volti di soggetti terzi che non vogliono essere ripresi.

Questo il link della prima Nefro Covid Agenda:  https://youtu.be/AIYv_Z-JRoQ 

Pronti a raccontare la nostra storia!

A nome di SIN e FIR

Filippo Aucella

Il Ministero della Salute al fianco della SIN per la prevenzione dell’infezione da COVID-19 in dialisi

Care Socie, cari Soci,

abbiamo il piacere di comunicarVi che la prima survey (link) sul tema in oggetto effettuata dalla SIN e inviata al ministero in data 7 aprile u.s. (link) ha prodotto i risultati sperati.
In data 22 aprile infatti, il Ministero, nello specifico la Direzione Generale della  Prevenzione  Sanitaria, Ufficio 8, Promozione salute e prevenzione malattie cronico-degenerative, ha inviato a tutti gli Assessorati alla Sanità Regionali ed alle Province Autonome una circolare sulla Prevenzione COVID-19: implementazione dialisi domiciliare e peritoneale per i pazienti attualmente in emodialisi extracorporeaNel documento, che trovate al seguente link, facendo esplicita menzione dei dati inviati dalla SIN, si richiama da un lato la necessità per i pazienti in emodialisi ad effettuare periodici spostamenti per ricevere le terapie necessarie, ma anche “l’importanza, ai fini del benessere del paziente, della emodialisi domiciliare e peritoneale e della necessaria educazione terapeutica per la sua diffusione”, richiamando altresì come tale problematica fosse stata già indicata come preminente nel  “Documento di indirizzo per la Malattia Renale Cronica (MRC)”, adottato il 5 agosto 2014 con Accordo Stato-Regioni e recepito formalmente da molte Regioni.
Invitiamo quindi tutte le Sezioni Regionali e Interregionali, nonché tutti i Direttori di Strutture Nefrologiche, ad attivarsi, nei tempi e nei modi che riterranno più opportuni, presso i propri Assessorati e le proprie Direzioni Aziendali, per implementare  tali percorsi assistenziali, forti del documento ministeriale. 
Nello stesso tempo  Vi informiamo  che abbiamo chiuso ieri la raccolta dati per la seconda survey, con una messe di dati ancora superiore, stimabile al 70% di tutti i pazienti trattati, e che i risultati saranno ancora una volta messi a disposizione delle Autorità Sanitarie e di tutti i Soci.
Grazie del Vostro impegno e buon lavoro.
Il Consiglio Direttivo della SIN

First considerations on the SARS‐CoV‐2 epidemic in the Dialysis Units of Piedmont and Aosta Valley, Northern Italy

Editoriale del JN della Sezione Piemonte-Valle d’Aostaa della SIN

Scarica pdf

ASN | Seminari COVID-19

ASN è lieta di offrire due webinar gratuiti per i nefrologi, approfondimenti unici sul riconoscimento e il trattamento di COVID-19.

 

COVID-19 International Roundtable: Recommendations and Lessons Learned
Giovedì 16 aprile ore 22:00 – 23:00 CET

Partecipanti alla tavola rotonda di Milano, Italia; Glasgow, Scozia; Würzburg, Germania; e gli Stati Uniti descriveranno in dettaglio le loro esperienze nel trattamento di pazienti positivi ai COVID con patologie renali acute e croniche. I punti chiave includeranno il loro approccio clinico ai test, la gestione di eventi imprevisti e raccomandazioni per informare la prossima ondata di infezione.

Registrati | Programma


COVID-19 Associated AKI Recognition and Management
Giovedì 21 aprile 18:00 – 19:00 CET

Gli esperti dell’AKI discuteranno del riconoscimento e della gestione dell’AKI nei pazienti positivi a COVID-19. Questo webinar riguarderà:
Identificazione tempestiva dell’AKI nei pazienti affetti da COVID-19
Gli sviluppi chiave più recenti nella gestione dell’AKI
Sfide e considerazioni sulla terapia renale sostitutiva nel paziente positivo al COVID

Registrati


ASN COVID-19 Webinar Series

The two sides if the moon: the COVID-19 experience

Progetto COVID-19-COS

In risposta alla pandemia COVID-19 si stanno progressivamente avviando numerosi studi di ricerca per informare le attività di cura dei pazienti con COVID-19 sospetto o confermato.  Il disegno di questi studi deve centrare la misurazione di tutti gli aspetti davvero rilevanti e per questo abbiamo bisogno di sapere con urgenza quali tra questi esiti clinici sono rilevanti per i soggetti con sospetto o diagnosi confermata di COVID-19, i loro familiari, i membri della comunità e gli operatori sanitari.  Il Suo contributo è importante per sviluppare rapidamente un elenco degli esiti fondamentali da misurare negli studi relativi al COVID-19.  Si tratta di individuare cosa misurare per capire l’impatto del COVID-19 o delle terapie in uso sui pazienti. L’individuazione consensuale di tale elenco di esiti (“outcomes”) permetterà che i ricercatori e le linee guida prendano sempre in considerazione quelli davvero significativi ed importanti minimizzando la conduzione di studi in cui la misurazione di tali importanti parametri venga omessa e quindi rendendo più informativa e di impatto la ricerca scientifica.  Per far questo, abbiamo bisogno di raccogliere l’opinione di vari gruppi/categorie di partecipanti (tecnici e non) e trovare un accordo.  Le chiederemo di fornire la Sua opinione sull’importanza di 25 “outcomes” per i soggetti con sospetto o diagnosi di COVID-19.  Il questionario è anonimo e la partecipazione aperta a chiunque.  La Fase 1 (primo questionario) è aperta fino al 10 Aprile 2020.  Tutti i partecipanti riceveranno copia dei risultati e saranno invitati a partecipare ad un secondo questionario.

CLICCA QUI PER INIZIARE: INDAGINE COVID-19-COS

Grazie per la Sua partecipazione.  Saremo grati se vorrà anche inviare ad altri il link al questionario.

Comitato Scientifico COVID-19-COS | Jonathan Craig, Julian Elliott, Pedro Póvoa, John Marshall, Steve Webb, Sally Crowe, Paula Williamson, Lilia Cervantes, Tom Snelling, Yasser Sakr, Andrew Conway Morris, Ivor Douglas, Antoni Torres, Saad Nseir, Peter Horby, Luciano Azevedo, Sangeeta Mehta, Jaehee Lee, Derek Chew, Jaehee Lee, Andrew Bersten, Alan Smyth, Anne McKenzie, Ella Flemyng, Tari Turner, Anne McKenzie, Ning Shen, Giovanni Strippoli, Armando Teixeira-Pinto, Martin Howell, Junhua Zhang, Allison Tong

W www.covid-19-cos.org cos@covid-19-cos.org T @COVID19COS

1° Report SIN sulla diffusione dell’infezione da COVID-19 nei centri dialisi italiani.

Scarica file

In Memoriam: Healthcare Workers Who Have Died of COVID-19

Vai alla pagina

Presentazione del Presidente Giuliano Brunori,

Esperienza italiana della gestione dei dializzati Covid positivi, quale invited speaker al Renal Grand Round  del Brigham and Women’s Hospital and Massachusset General Hospital, evento organizzato dal  Prof Joseph Bonventre.

Scarica presentazione

RACCOMANDAZIONI PER L’ASSISTENZA INFERMIERISTICA AL PAZIENTE DIALIZZATO E TRAPIANTATO

Lettera

Scheda

Aggiornamenti Piemonte e Valle D’Aosta

lettera a Brusaferro

Documento COVID – SIN Piemonte e Valle d’Aosta

Covid Lettera SIN Ministero

Lettera al Ministero

Care Socie, Cari Soci,

rendiamo nota  la lettera (link) che la nostra Società ha inviato nel pomeriggio di ieri alle

principali Istituzioni Sanitarie Nazionali nonché a tutti gli Assessorati Regionali alla Sanità.

Cordiali saluti

Il Segretario SIN

Filippo Aucella

Webinar ISN su Coronavirus e Dialisi

Link

Paper gestione dei pazienti dializzati con infezione da Covid-19

Care Socie, Cari Soci,

crediamo sia di estremo interesse girarvi in tempo reale il paper della prima esperienza italiana sulla gestione dei pazienti dializzati con infezione da Covid-19 (link), appena pubblicato su JN, nonché l’editoriale che lo accompagna (link).

Buona lettura

Il Segretario SIN

Filippo Aucella

RACCOMANDAZIONI RIGUARDANTI I PAZIENTI CON MALATTIA RENALE CHE NECESSITANO DI TRATTAMENTO EMODIALITICO – INDICAZIONI PER IL PERSONALE CHE DEVE ESEGUIRE LE PROCEDURE DIALITICHE IN PAZIENTI CRONICI ED ACUTI.

Scarica allegato

Report ISS su deceduti

Scarica allegato

Coronavirus Epidemic and Extracorporeal Therapies in Intensive Care: si vis pacem para bellum

Scarica allegato

Protocollo di Emoperfusione nella Sepsi – Vicenza

Scarica allegato

Gestione del paziente trapiantato e dializzato COVID-19

Care Socie e cari Soci,
 
trasmettiamo a tutti Voi la proposta operativa che ci viene fornita dal gruppo di Brescia del Prof Scolari
 
Come tutti gli altri materiali, anche questi potrete sempre reperirli nella casella dedicata del sito.
Buon lavoro a tutti

Il Segretario SIN
Filippo Aucella 

Comunicato SIIA Coronavirus

Care Socie e cari Soci,
 
riteniamo di fare cosa utile a tutti Voi nell’inoltrarVi comunicazione della SIIA (link)
 
Cordiali saluti
Il segretario SIN
Filippo Aucella 

Lettera ai Soci Covid-19

Care Socie, Cari Soci,

con questa informativa vogliamo dare almeno parziale risposta alle domande e ai dubbi che sono stati esposti da numerosi Nefrologi di diverse regioni Italiane. La situazione sanitaria è oltremodo delicata, in ispecie per pazienti fragili e immunodepressi quali i nefropatici. Pertanto, riteniamo possa essere utile avere una strategia comune che di seguito enucleiamo.

  1. Ribadiamo la necessità che tutti si attengano al protocollo operativo già diffuso e messo a punto dai colleghi della sezione lombarda, disponibile a questo link;
  2. È opportuno chiedere ai nostri interlocutori politici e amministrativi di individuare un ospedale per provincia dotato di Rianimazione, Malattia Infettive, Servizio Dialisi, ove concentrare i pazienti Covid-19 positivi o con forte sospetto in attesa di diagnosi, che andranno gestiti in area contumaciale con personale protetto;
  3. Tutti i centri dialisi dovrebbero attivare un triage preventivo all’ingresso al centro: in caso di febbre (che comunque va misurata prima di ogni seduta dialitica), congiuntivite, dispnea e in assenza di altre potenziali cause infettive (CVC infetti in primis) inviare il paziente, secondo il percorso aziendale, al consulto infettivologico presso i triage del P.S. di riferimento. In assenza di possibilità di triage preventivo (centri privati accreditati o presidi non dotati di P.S.), i pazienti dovranno contattare il centro di dialisi per riferire di sintomatologia sospetta per infezione da corona virus. Questo approccio è del tutto analogo a quanto raccomandato per la popolazione generale non nefropatica.  I pazienti con sintomi sospetti vanno inviati al centro di riferimento per l’esecuzione del tampone. Queste misure sono indispensabili, in quanto bastano pochi pazienti positivi, con le relative quarantene di personale medico e infermieristico,  a mandare in crisi tutta l’assistenza ai dializzati;
  4. Il paziente dializzato con sospetto di infezione da corona virus ed in attesa di esito del tampone che necessita di trattamento dialitico indifferibile va comunque considerato “positivo” e trattato dalla struttura di riferimento Covid19.
  5. In alcune regioni italiane vi è una enorme dispersione di centri privati accreditati con dimensioni medio/piccole: non è ipotizzabile che tali centri siano in grado di gestire i pazienti positivi, che andranno quindi inviati all’ospedale provinciale di riferimento; se necessario, potranno rendersi disponibili per far affluire altri pazienti cronici negativi per corona virus e decongestionare i centri di riferimento;
  6. Promuovete con attenzione l’uso sistematico e corretto dei dispositivi di protezione individuale per il personale e per i pazienti: la prevenzione è la principale arma di difesa; proprio perché così importanti, e data l’elevatissima necessità, i presidi vanno gestiti con oculatezza per evitare di restare senza a breve.

La SIN continuerà tramite i suoi canali informativi a fornirVi tutte le informazioni che si rendessero disponibili e utili per la Vostra preziosa opera quotidiana.

Buon lavoro a tutti.

 

     Il Segretario SIN                                                                Il Presidente SIN

       Filippo Aucella                                                                 Giuliano Brunori

 

RINVIO DELLA YOUNG RENAL WEEK E DEL CONVEGNO DI DIALISI PERITONEALE

Care Socie, Cari Soci,

la situazione sanitaria del Paese, tutt’ora in evoluzione, ci impone di essere estremamente cauti e di collaborare con tutte le Istituzioni e le autorità preposte nel limitare le occasioni di possibile diffusione del contagio da Covid-19.

A tal fine, risulta ad oggi necessario rinviare a data da destinarsi sia la Young Renal Week, pianificata dal 24 al 26 marzo, sia il XX Convegno del Gruppo di Progetto di Dialisi Peritoneale, previsto dal 26 al 28 Marzo 2020, entrambi a Roma.

Il Consiglio Direttivo della SIN, in stretta collaborazione con il Coordinatore del GdP di Dialisi Peritoneale, sta già valutando diverse opzioni per identificare una nuova collocazione degli eventi nei mesi seguenti.

Non appena potremo esser certi di tale definizione ve ne daremo immediata notizia.

Cordiali saluti.

Il Segretario SIN
Filippo Aucella

Protocollo CORONAVIRUS & DIALISI

Care Socie, Cari Soci,

tutti siamo stati coinvolti per prepararci a gestire eventuali pazienti nefropatici che dovessero contrarre l’infezione da COVID-19.

A tal fine riteniamo utile diffondere a tutti il protocollo messo a punto dalla Sezione lombarda della SIN, che troverete al seguente link, e che può essere una traccia essenziale per uniformare la nostra operatività.

Riteniamo altrettanto indispensabile precisare che:

1) Si tratta di un protocollo proposto dalla SIN-Lombarda che riguarda la gestione del solo problema dialitico e non va ad interferire/modificare in alcun modo quelle che sono le disposizioni Ministeriali, Regionali e Aziendali al di fuori della stretta competenza dialitica.

2) Il protocollo è stato discusso e condiviso con il Prof. Paolo Grossi, Direttore della Clinica delle Malattie Infettive e Tropicali dell’Università dell’Insubria e membro della task-force ministeriale per la gestione dei problemi connessi all’infezione da coronavirus.

3) esso non esime dalla necessità di mantenersi costantemente aggiornati su nuove disposizioni provenienti dal Ministero e dalle Regioni.

 

Cordiali saluti

Il Segretario SIN
Filippo Aucella